La domanda che più spesso ci viene posta è “Quanto mi può costare la realizzazione del sito internet?”. La risposta a questa domanda dipende da tanti fattori, ma in primo luogo si devono definire gli obbiettivi che si vogliono raggiungere in modo da definire la struttura di base del sito.

Il costo medio di un sito internet può variare da 300 euro a 4000-6000 euro in relazione agli aspetti citati di seguito e alla necessità di seguire attività accessorie alla creazione del sito, come ad esempio fare foto ai prodotti per un sito di ecommerce, o scrivere descrizioni di prodotti e servizi, e articoli che lascino una impronta significativa della vostra presenza su Internet.

Alcune considerazioni in merito alla spesa per la realizzazione di un sito internet per promozione di prodotti o servizi.

Non è corretto strutturare un preventivo quando la richiesta è “vorrei un sito come quello che c’è a questo indirizzo “www.sitoxxx.yy”. Quanto mi costa?”. Serve sapere lo scopo che si vuole raggiungere, il materiale informativo disponibile, la necessità di fare sviluppo grafico o customizzazioni, la necessità di un’ottimizzazione per i motori di ricerca; a valle di questa introduzione potremo proporvi un modello di sito adeguato alle richieste con una stima del costo sito internet.

Creazione della struttura del sito web.

La prima parte del lavoro di creazione di un nuovo sito internet, cioè la creazione della struttura di base delle pagine comprende i seguenti punti:

  • creazione della struttura grafica del sito coerente con l’immagine coordinata già adottata (loghi, colori, elementi grafici)
  • sviluppo e modifica di fogli di stile (css) personalizzati
  • impostazione e customizzazione di un CMS di supporto per il sito, WordPress, Drupal, Joomla, Prestashop
  • inserimento nelle pagine degli elementi per l’indicizzazione e i motori di ricerca (meta keywords, meta descrizione, titolo SEO)
  • customizzazioni per pc, tablet, smartphone

La spesa per la realizzazione del sito internet può aumentare se è richiesta la creazione di nuovi loghi o di personalizzazioni spinte del CMS o nel caso in cui si richiedano molte variazioni in corso d’opera.

Elementi da considerare per la creazione di un sito internet.

Il sito deve essere strutturato in modo da rappresentare la vostra offerta di prodotti e servizi e incontrare le aspettative del vostro pubblico:

  • Quali sono gli obbiettivi?
  • Chi sono i potenziali clienti?
  • Il potenziale cliente cosa vorrebbe trovare sul vostro sito?
  • Ci sono caratterizzazioni che ritenete necessarie per il sito?
  • Che aspetto vorreste per il sito internet?
  • Come misurate il successo del sito?

La risposta a queste domande sarà la traccia da seguire nella realizzazione del sito.

Struttura del sito.

La struttura del sito e la scelta del template devono essere studiate in modo da ottenere che il visitatore abbia una esperienza di visita positiva e rimanga sul sito il più a lungo possibile. Un sito con buoni contenuti e buona struttura sarà più efficace per il raggiungimento degli obiettivi di un sito con una bella grafica senza uno studio dei percorsi di lettura dei contenuti.

Sviluppo e verifica dei contenuti.

Lo sviluppo dei contenuti che dovrebbe essere l’elemento più importante nella creazione di un sito internet, viene spesso messo in secondo piano rispetto all’impostazione grafica delle pagine del sito. I contenuti devono rispondere alle ricerche del pubblico che si vuole raggiungere; i prodotti e i servizi devono essere descritti in modo da corrispondere alle aspettative di chi cliccherà il link in una ricerca su Google.

Grafica.

Il sito deve essere bello. Quando il pubblico ha ragggiunto le pagine grazie ai contenuti indicizzati su Google e sugli altri motori di ricerca, Bing, Ask, deve confermare l’interesse verso gli oggetti della ricerca, quindi grafica e immagini devono avere una buona qualità, e devono confermare l’idea di sito importante e di azienda di rilievo. Icone personalizzate, logo, foto di prodotti, sono tutti elementi che daranno più corpo e più forza al sito.

Sito multilingua.

Se si vuole proporre la propria attività e servizi anche a clienti di lingua diversa da quella utilizzata come lingua base del sito, si dovranno considerare costi aggiuntivi per le traduzioni. Sono disponibili sistemi di traduzione automatici che effettuano la traduzione “on the fly” al momento della richiesta utilizzando bandierine di selezione della lingua, basate su Google Translate, come si può vedere in questo stesso sito, che hanno i limiti della traduzione automatica e il vantaggio che con costi ridotti si possono avere le traduzioni in tutte le lingue. L’altro limite della traduzione “al volo” è che le pagine in lingua straniera non saranno trovate dai motori di ricerca, e quindi non saranno disponibili nelle ricerche in lingua straniera.

Strumenti di Analisi.

Per avere visibilità del pubblico che visita il sito e delle aree da cui provengono i “click” sarà opportuno integrare strumenti quali “Google WebMaster Tools” e “Google Analytics”. L’utilizzo di questi strumenti è offerto gratuitamente da Google ma l’integrazione comporta costi aggiuntivi.

SEO – Indicizzazione. Ottimizzazione per i motori di ricerca.

Il sito deve essere trovato dai potenziali clienti. Si devono considerare le azioni necessarie a rendere rilevante il sito per i motori di ricerca: individuare la tipologia di pubblico, dare rilievo alle parole chiave, fare operazioni per dare rilevanza al sito.

Il costo di realizzazione di un sito internet può variare sensibilmente rispetto a quanto peso si vorrà dare a ciascuna di queste voci. Si dovrà prevedere un budget per i costi del sito In relazione agli obiettivi che si vogliono raggiungere.